Corteo "Le Marche plurali e accoglienti"

Università per la pace si è fatta promotrice della proposta di una grande mobilitazione regionale sul tema dell'accoglienza, contro ogni deriva disumana, razzista e xenofoba. Ad Ancona il prossimo 6 aprile organizza il corteo, dal Passetto al Porto, con partenza alle ore 16,30.

L'Appello "Le Marche plurali e accoglienti" ha già ricevuto tante adesioni da parte di svariati soggetti dell'associazionismo e dei sindacati e resterà aperto alle adesioni fino a qualche giorno prima del Corteo.

Università per la pace invita tutti coloro che condividono la necessità di tale mobilitazione a diffondere, aderire, partecipare, per dare vita insieme ad una giornata di impegno in cui ritrovarsi, discutere, riaffermare la necessità di restare umani. Per ribadire che l'accoglienza è alla base della civiltà e che, al di là delle legittime e democratiche diversità di parte e di approcci, ci sono Carte - come la nostra Costituzione o la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani - che in ogni tempo devono rappresentare la stella polare di ogni agire politico. 

Per aderire inviare una comunicazione a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

In allegato l'opuscolo.

Fonte: Univeristà per la pace