Giornata universale dei diritti umani

In occasione dei 70 anni dalla definizione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e a 80 anni dalla promulgazione delle leggi razziali in Italia, il Liceo Scientifico Statale “E. Medi” di Senigallia ha organizzato una serie di eventi per sensibilizzare giovani e adulti a non dimenticare. "La musica è il più universale degli strumenti di pace, nasce dal cuore di donne e uomini per trasmettere la volontà di esserci, per rivendicare in modo nonviolento il diritto ai propri e altrui diritti".

In occasione del 10 dicembre “Giornata mondiale dei Diritti Umani” il Liceo “Medi” di Senigallia ha organizzato il “Concerto per i Diritti Umani” che ha visto protagonista il Coro “San Carlo” di Pesaro. Lo spettacolo si è tenuto presso l’Aula Magna d’Istituto.

Con questo evento il Liceo senigalliese ha ritenuto di augurare alla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani un futuro che sia davvero tale e ha scelto di farlo proprio con la Musica. Durante il Concerto sono stati letti brani della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Fonte: Liceo “Medi” di Senigallia